Figlie di Sant'Anna

Figlie di Sant'Anna

Via Silvio Pellico Tel: 0523-983171

La Congregazione delle Figlie di S. Anna ha inizio nel 1866, a Piacenza, per opera della beata Rosa Gattorno, nata a Genova nel 1831.

Il carisma delle Figlie di S. Anna consiste nel vivere la sequela di Cristo identificandosi nel mistero della sua povertà, con dedizione materna, povertà di cuore e spirito di famiglia verso i più poveri e bisognosi, per la diffusione e la crescita del Regno di Dio.

Oltre che in Italia, le loro comunità sono sparse in molte nazioni, di quattro Continenti, e questa presenza in realtà a volte molto povere le rende sensibili e particolarmente attive nelle adozioni a distanza.

A Fiorenzuola, le Suore, sono presenti dal 22 febbraio 1925, quando diedero vita, presso alcuni locali presi in affitto nella villa Bricchi, alla prima scuola di lavoro per ragazze che imparavano a ricamare, cucire, rammendare.

Nel 1926 la scuola di lavoro venne trasferita in Via Liberazione in uno stabile acquistato dal parroco perché diventasse anche asilo parrocchiale, chiamato spontaneamente dalla gente “asilo s. Anna”. Col passare degli anni, anche questi locali divennero insufficienti ed inadeguati ad ospitare tanti bambini e così, su insistenza delle suore, il parroco si convinse dell’opportunità di costruire un edificio che rispondesse alle esigenze di funzionalità e igiene necessarie.

Nel gennaio del 1951 sorgeva, in Via Silvio Pellico, la "Scuola dell’Infanzia S. Fiorenzo”, in onore del santo Patrono.

La comunità religiosa, nel passare degli anni e nell’alternarsi delle persone, ha partecipato alla vita della comunità cristiana di Fiorenzuola, contribuendo all’educazione di generazioni di bambini, attenta alle loro famiglie e alle diverse realtà pastorali della parrocchia.

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più circa i cookie utilizzati, clicca su 'Più informazioni'.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.